Slavina caduta in Val Fonda morto uno sciatore altri due gravissimi

La tragedia della montagna è avvenuta sopra Auronzo di Cadore. Tre persone sono rimaste sepolte sotto la neve che si è staccata sul Cristallino d’Ampezzo, la cresta che divide Auronzo da Cortina. Uno sciatore è stato trovato morto, altri due sono gravemente feriti, sarebbero in condizioni disperate. Del gruppo, che era impegnato in un fuoripista, faceva parte una quarta persona, rimasta illesa. È stato lui a lanciare l’allarme.

Immediati sono stati attivati i soccorsi. Sul posto hanno operato gli elicotteri del Suem di Pieve di Cadore e dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano. Allertate anche le stazioni del Soccorso alpino di Cortina e Dobbiaco. I feriti sono stati trasportati negli ospedali di Trento e Treviso. Sul posto anche il Soccorso alpino di Auronzo, Cortina, Centro Cadore, San Vito di Cadore, Dobbiaco, con diverse unità cinofile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Slavina caduta in Val Fonda morto uno sciatore altri due gravissimi Slavina caduta in Val Fonda morto uno sciatore altri due gravissimi ultima modifica: 2015-03-01T13:39:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento