L’ex marine Eddie Ray Routh giudicato colpevole dell’omicidio di Chris Kyle

Così ha sentenziato la giuria del processo all’ex marine Eddie Ray Routh giudicato colpevole dell’omicidio di Chris Kyle, il cecchino americano reso famoso dal film “American Sniper” di Clint Eastwood, e del suo amico Chad Littlefield.

Routh è stato condannato all’ergastolo. La vedova di Kyle. commossa, ha raccontato gli ultimi minuti trascorsi con il marito il 2 febbraio 2003,quando baciò e abbracciò Chris prima che uscisse di casa per andare al poligono con Routh, 27 anni, che poi uccise lui e un altro amico, Chad Littlefield.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’ex marine Eddie Ray Routh giudicato colpevole dell’omicidio di Chris Kyle L’ex marine Eddie Ray Routh giudicato colpevole dell’omicidio di Chris Kyle ultima modifica: 2015-02-25T06:25:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento