Caerano San Marco, colpita da un’auto morta Albana Agolli operaia della Geox

La donna di 41 anni è spirata dopo 3 giorni di agonia all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, dove era stata ricoverata per le gravissime ferite riportate in un incidente. Operaia alla Geox la donna, sposata e madre di un figlio, è scesa dall’auto ed è stata falciata da una vettura, che l’ha fatta volare sull’asfalto sotto gli occhi della madre. Albana Agolli stava accompagnando la mamma Sane con la quale si era recata a fare spese. La donna, in Italia dal 2006, era molto apprezzata per impegno e serietà sul lavoro. La donna, appena scesa dalla macchina è stata investita da un’altra auto condotta da un uomo di 79 anni, che abita nei pressi. Albana è stata colpita violentemente e ha sfondato il cruscotto con la testa.

Dapprima l’investitore si sarebbe fermato per poi allontanarsi improvvisamente mentre la donna era a terra priva di sensi. Subito dopo però il settantenne, a detta di alcuni testimoni, è tornato sui suoi passi accompagnato da un familiare. Le condizioni della donna ai primi soccorritori sono sembrate subito molto gravi ed è scattato il ricovero d’urgenza al Ca’ Foncello di Treviso nel reparto di neurochirurgia dove è stata sottoposta a un delicato intervento.

Il suo cuore ha cessato di battere lasciando i familiari nel dolore. Il figlio Enea, 19 anni, studente al Veronese aveva manifestato la volontà che la mamma donasse gli organi, ma questo non sarà possibile in quanto Albana verrà sottoposta ad autopsia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Caerano San Marco, colpita da un’auto morta Albana Agolli operaia della Geox Caerano San Marco, colpita da un’auto morta Albana Agolli operaia della Geox ultima modifica: 2015-02-25T17:20:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento