Chieti, tenta di uccidere la fidanzata morto il musicista Roberto di Cecco

Il pescarese di 38 anni era ricoverato nel centro grandi ustionati dell’ospedale di Bari dopo essere rimasto intrappolato nella sua auto. La vettura del musicista Roberto di Cecco ha preso fuoco dopo l’impatto con un muretto, a Chieti, nella frazione Brecciarola.

Non destano preoccupazione, invece, le condizioni della fidanzata, 23 anni, in macchina con lui. Dagli accertamenti della Polizia Stradale era emerso che si era trattato di un tentativo di omicidio-suicicio e sul caso era stato aperto un fascicolo, in Procura a Chieti. L’uomo era indagato per tentato omicidio e sequestro di persona.

Di Cecco, domenica sera, all’uscita dell’asse attrezzato che collega Pescara a Chieti, si sarebbe schiantato volutamente contro un muretto, all’inizio della Tiburtina. All’origine del gesto estremo ci sarebbe la crisi della sua relazione sentimentale. Dopo l’impatto, la ragazza è riuscita a scendere dal veicolo che ha preso fuoco, mentre il trentenne, rimasto nell’auto, è stato avvolto dalle fiamme. La giovane è ora ricoverata nell’ospedale di Chieti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Chieti, tenta di uccidere la fidanzata morto il musicista Roberto di Cecco Chieti, tenta di uccidere la fidanzata morto il musicista Roberto di Cecco ultima modifica: 2015-02-24T18:02:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento