Genova, il cantautore Gino Paoli indagato per evasione fiscale

Secondo la Procura avrebbe fatto arrivare in Svizzera 2 milioni di euro. La guardia di finanza ha fatto anche un blitz nella casa di Nervi del cantante, che attualmente è presidente della Siae.

Gino Paoli, secondo quanto emerso nelle indagini, avrebbe portato in Svizzera 2 milioni di euro nel 2008. I soldi non sono stati scudati né sono stati oggetto di dichiarazione di reddito. L’evasione fiscale, secondo gli investigatori, ammonterebbe quindi a circa 800 mila euro e non sarebbero stati dichiarati nel 2009.

Gli inquirenti vogliono capire in quale banca svizzera sarebbero stati portati i soldi, per questo sono state effettuate le perquisizioni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, il cantautore Gino Paoli indagato per evasione fiscale Genova, il cantautore Gino Paoli indagato per evasione fiscale ultima modifica: 2015-02-19T14:09:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento