Lamezia Terme, imprenditore di 55 anni si impicca nel capannone della sua azienda

La banca di cui era cliente gli aveva bloccato la linea di credito e gli erano state notificate alcune cartelle esattoriali. L’uomo di 55 anni non ha retto e si è ucciso a Lamezia Terme impiccandosi nel capannone della sua azienda.

Sposato e padre di tre figli, ha lasciato un biglietto su cui ha scritto una sola parola rivolta ai familiari: “Perdonatemi”.

Il corpo è stato trovato da un parente dell’imprenditore, che ha avvertito la Polizia. Sul posto è giunto il personale del Commissariato di Lamezia Terme.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lamezia Terme, imprenditore di 55 anni si impicca nel capannone della sua azienda Lamezia Terme, imprenditore di 55 anni si impicca nel capannone della sua azienda ultima modifica: 2015-02-18T22:30:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento