Ma…l’amore

MA… L’AMORE !

Di Vincenzo Calafiore
“ Romeo: io giuro il mio amore sulla luna! Giulietta: Non giurare sulla luna, questa incostante che muta di faccia ogni mese, nel suo rotondo andare! “
William Shakespeare
Pochi, saranno pochi coloro che non conoscono la delicata ed intima storia d’amore del mondo, quella di Romeo e Giulietta?
Romeo e Giulietta con i loro giuramenti fino alla loro stessa morte!
Quale giuramento d’amore sarà mai più bello del loro?
Se si parla d’amore fra uomini, come spesso accade, una parte va a finire sull’aspetto pornografico con cose tipo, “ io le farei questo e mi farei fare quello” e così avanti; e l’altra invece vuole discuterne.
Comunque sia l’amore è da sempre un bel punto interrogativo, un pianeta immenso e inesplorato, inesplorabile e quel poco pochissimo che conosciamo non ci dà nè la misura, l’ampiezza, la profondità, la sua complessità.
Tuttavia né parliamo, ascoltiamo o leggiamo gli oroscopi, ci si affida agl’imbroglioni chiromanti, per capire o cercare di scoprire ciò che non c’è o che potrebbe essere. Eppure nonostante tutte le difficoltà ancora per fortuna c’è chi come me crede senza porsi tante domande, ama in maniera incondizionata, desidera solo che rimanere con la sua lei.
Bisogna anche non dimenticare la violenza che a volte o troppo spesso è manifesta o esplode all’improvviso di taluni uomini che in ogni maniera tengono segregata la donna, la uccidono, la massacrano di botte, la violentano corporalmente e psicologicamente, la costringono alla prostituzione grazie anche alla complicità delle leggi vecchie e nuove.
Sono troppe le donne che purtroppo hanno avuto esperienze negative, sono troppe le donne che deluse non credono più in questo grande sentimento forte come il vento di bora che ti sbatte a terra o ti tiene sospeso in certe inclinazioni sbilanciate.
Se si ama non ci sono motivi di porsi dei perché, l’amore non li contempla poiché se ami non ti domandi se non ami o non sei amata ti domandi è questo il punto; dedurre che si è incapaci di amare è un grossolano errore!
“ ……. Ma è la mia dama, oh, è il mio amore! Se solo sapesse di esserlo….. E’ il suo sguardo a parlare di lei, e a lui io risponderò……… E se davvero gli occhi di lei, gli occhi del suo volto, fossero stelle? Tanto splendore farebbe scomparire le altre stelle come la luce del giorno fa scomparire la luce di una lampada…… “
“ Vorrei dirlo ogni momento “ ti amo “ o quanto tu sia importante nella mia vita, quanto tu l’abbia resa vera, unica, felice. A te che con la tua dolcezza e tenerezza hai un giorno rapito il mio cuore, a te, amore mio, vita mia, vorrei dedicare ogni giorno il mio Buon San Valentino” Avere il coraggio di dirlo, ovunque e in qualsiasi momento. Diventare audaci e provare almeno a dirlo e anche se dovesse non succedere nulla, di riprovare fino a quando dall’altra parte non cade il muro!
Non cedere, non illudersi, non temere nulla, Ama e basta ogni giorno, ogni momento e falli divenire preziosi diamanti in mezzo al cuore, davanti agli occhi dell’amore! Lo sai l’amore cela nei sui intimi, segreti e misteri che si rivelano quando l’amore ritiene opportuno; amala con emozione come se fosse ogni volta la prima volta, falle sentire le emozioni che provi e l’amore che senti respiralo, sognalo, ogni momento, ogni secondo di vita.
Concludo recitandovi: “ Oh Romeo Romeo perché sei tu Romeo!?
Rinnega tuo padre, rifiuta il tuo nome, o se non vuoi, giura che mi ami e non sarò più una Capuleti.
Solo il tuo nome è mio nemico: tu sei tu.
Che vuol dire “ Montecchi”?
Non è una mano, né un piede, né un braccio,né un viso, nulla di ciò che forma un corpo.
Prendi un altro nome.
Che cosa è un nome? Quella che chiamiamo “ rosa” anche se con un altro nome avrebbe il su profumo.
Rinuncia al tuo nome, Romeo, e per quel nome che non è parte di te, prendi me stessa.! ”
Nulla da aggiungere!

9 su 10 da parte di 34 recensori Ma…l’amore Ma…l’amore ultima modifica: 2015-02-17T06:09:35+00:00 da Vincenzo Calafiore
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento