Bit 2015, Milano in Fiera punta sul sostenibile

bit 2015Promuovere la città e lo sviluppo di un turismo sostenibile e rispettoso dell’ambiente in linea con le tematiche di Expo 2015. Questo l’obiettivo dei 160 mq dello stand (Fiera di Milano a Rho-Pero, PAD. 11, STAND E01-F10) dedicato all’attrattività di Milano realizzato per la Borsa Internazionale del Turismo. Uno spazio realizzato dall’assessorato al Commercio, Attività Produttive, Turismo, Marketing Territoriale del Comune di Milano in collaborazione con Fiera Milano S.p.a.

L’impegno di Milano nel promuovere l’attenzione verso il turismo sostenibile sarà al centro dei dibattiti del convegno “Sei grandi destinazioni italiane per un turismo sostenibile”, che si svolgerà alle 9.30, presso il Centro Congressi Stella Polare di Fiera Milano. Una giornata che vedrà confrontarsi le esperienze di Milano, Venezia, Napoli, Roma, Rimini e Firenze e dei loro amministratori. Città che raccolgono ogni anno oltre 27 milioni di arrivi e 75 milioni di presenze. Il convegno sarà l’occasione per condividere best practices e sviluppare politiche univoche per diffondere i vantaggi del turismo sostenibile, nonché ampliare la collaborazione attraverso l’identificazione di una strategia comune per un’industria turistica redditizia e consapevole.

“Aver puntato in questi anni sullo sviluppo di una città sempre più libera dal traffico – ha spiegato l’assessore al Commercio, Attività produttive e Turismo Franco D’Alfonso – grazie all’implementazione dei servizi di mobilità sostenibile come bike e car sharing, alla realizzazione di una delle aree pedonali più grandi d’Europa nonché delle attrattive di Expo, ci ha consentito di rendere Milano ‘the best place to be’ per il 2015, facendo aumentare del 4% gli arrivi italiani e stranieri”.

“Ora che siamo prossimi a Expo – ha proseguito D’Alfonso – la vera sfida sarà il 2016, in cui saremo chiamati a confermare se non anche a migliorare ulteriormente l’attrattiva della città, della sua offerta culturale e di servizi senza il volano di Expo”.

L’attenzione che Milano ha dedicato sino ad oggi a queste tematiche, oltre all’attrattiva suscitata da Expo 2015, ha fatto sì che il primo semestre 2014 abbia fatto segnare una crescita complessiva degli arrivi del 4,1% rispetto al 2013, con un +7,9 di italiani e un +1,5% di stranieri. Tra gli stranieri che hanno scelto Milano, significativa la presenza per arrivi, ai primi cinque posti, di statunitensi (103.900), russi (103.600), cinesi (91.400) francesi (85.900) e tedeschi (84.400).

Tutti questi turisti possono contare su un’offerta totale di 55.300 posti letto di cui 47mila in strutture alberghiere e 8.200 in strutture complementari.

Anche le linee dello stand, ideato da Michele Resticcia, riflettono l’attenzione ai mutamenti della città e la sua attenzione alla persona. L’area espositiva e informativa sarà arricchita infatti dalle illustrazioni realizzate per la mostra “Identità Milano”, tenutasi alla Triennale di Milano dall’8 aprile al 2 giugno 2014 con la direzione artistica e progetto di allestimento dell’arch. Michele De Lucchi, nella quale i segni del patrimonio simbolico di Milano hanno raccontato cosa rappresenta attualmente la città nell’immaginario collettivo. Un allestimento che racconta e valorizza il brand della città grazie alla collaborazione con la Fondazione Triennale di Milano e il Comitato Brand Milano, per aggiornare la percezione dell’immagine della città in Italia e all’estero.

Un grande bancone reception accoglierà i visitatori con materiali informativi e promozionali, oltre a filmati trasmessi su maxischermi. L’attenzione all’ambiente e alle tematiche Expo verrà ricordata attraverso parti a verde, grandi aiuole con inserti floreali, dove troveranno spazio i prodotti ufficiali a “Brand Milano”. Con l’occasione verrà presentato il palinsesto di Expo in città: le principali mostre ed eventi che si svolgeranno durante l’Esposizione Universale.

Un’area dello stand sarà dedicata al web, protagonista grazie alla presentazione delle App create per ampliare l’offerta della città e per offrire servizi sempre più integrati con il mondo mobile e scaricabili da Google Play come “Milano Itinerari” che, oltre ad offrire in versione ottimizzata gli itinerari già presenti sul portale turismo.milano.it, permette all’utente di creare propri percorsi su mappa ed eseguire la ricerca di luoghi di interesse seguendo criteri per categoria e posizione grazie alla “realtà aumentata”. Oppure “Milano – Guida della città” nella nuova versione più facile e veloce e alla traduzione dei 13 itinerari in russo e cinese o ancora Milano Gay Life, la prima App interamente dedicata all’universo LGBTI per conoscere e scoprire appuntamenti, locali, ristoranti, pub, hotel e negozi dedicati così come concerti, mostre fotografiche, dibattiti, associazioni sportive e culturali.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bit 2015, Milano in Fiera punta sul sostenibile Bit 2015, Milano in Fiera punta sul sostenibile ultima modifica: 2015-02-13T01:51:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento