Gorgonzola in lutto per la morte di Alessandro Negroni di soli 17 anni

Il giovane milanese è una delle quattro vittime della montagna delle ultime ore. Alessandro Negroni era salito insieme ai genitori a Castello Tesino in provincia di Trento, per trascorrere il weekend nella casa di famiglia della mamma. Il ragazzo era arrivato in quota con gli impianti e poi aveva lasciato il tracciato della pista Val Fontane per inoltrarsi nella neve fresca con il suo snowboard. Negroni ha perso il controllo della tavola ed è caduto riportando lesioni che non gli hanno lasciato scampo. E’ morto sul colpo.

A poche centinaia di metri di distanza in linea d’aria, sul monte Agaro, in località Chalet Paradiso, una valanga ha spazzato via cinque snowboarder vicentini che, nonostante il pericolo di valanghe a livello 4, scendevano dal ripido costone galleggiando nella neve fresca. Quattro ne sono usciti illesi. Alessandro Perazzolo, 45 anni, artigiano di Montebello Vicentino, ha perso la vita.

Lascia un commento