Catania, donna di 25 anni morta nelle acque antistanti la spiaggia della Plaia

Il cadavere è stato trovato a circa 200 metri dalla riva. La presenza del corpo è stata segnalata da alcuni pescatori ad una squadra dei Vigili del Fuoco intervenuti per spegnere un incendio ad un bungalow del Villaggio Turistico Europeo. A recuperare il cadavere, dopo che i vigili del fuoco avevano allertato la squadra dei sommozzatori, sono stati i pescatori. È intervenuta la Polizia di Stato.

Per gli investigatori della squadra mobile che indagano sulla morte della ragazza, dai capelli neri e la carnagione chiara, la giovane donna potrebbe essere stata uccisa da qualcuno che ha poi trascinato il suo corpo lungo la spiaggia fino al mare.

Il corpo della ragazza, inoltre, presenta ferite in tutto il corpo e sulla spiaggia la Polizia Scientifica ha trovato quelli che sembrano segni di trascinamento. All’interno della struttura i pompieri hanno trovato tracce di sangue e ciò avvalora la tesi secondo cui la donna sia stata uccisa nel bungalow da qualcuno che ha poi appiccato l’incendio per cancellare le tracce.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania, donna di 25 anni morta nelle acque antistanti la spiaggia della Plaia Catania, donna di 25 anni morta nelle acque antistanti la spiaggia della Plaia ultima modifica: 2015-02-07T19:51:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento