Antonio Cassano al Bari fino al 2017

L’intesa economica c’è già. La società del presidente Paparesta ha proposto al talento pugliese un contratto da un anno e mezzo, con diritto d’opzione fino al 2017. Manca solo il sì definitivo per quella che sarebbe una scelta di vita. “In questo momento la cosa importante è lasciare l’uomo e la sua famiglia decidere con serenità e valutare se tornare a Bari, con tutto quello che porta. Questa non è una città qualsiasi per un giocatore come Cassano”, ha spiegato il massimo dirigente del club.

A soli 32 anni, con ancora almeno due stagioni ad alto livello, Antonio Cassano dovrà scendere di categoria in Serie B, dove non ha mai giocato, lui che è stato sempre ai massimi livelli da 15 anni.

Antonio Cassano ha sempre definito Genova la sua vera casa, un po’ per le grandi stagioni vissute con la maglia della Samp, un po’ per il matrimonio con la pallanuotista Carolina Marcialis. Ma Fantantonio può tornare dove tutto è cominciato. Ha davanti la sfida di riportare il Bari in Serie A. Il trasferimento in Puglia sarebbe una scelta di cuore. “Ero povero, e non ho mai lavorato perché non so fare nulla. A oggi mi sono fatto 17 anni da disgraziato e 9 da miliardario. Me ne mancano ancora 8 per andare a pari”, aveva scritto nella sua biografia.

Per vestire la casacca del Bari rinuncerebbe ai milioni offerti dagli sceicchi o dagli americani. “Ma io negli Stati Uniti o a Dubai ci andrò 40 anni, non ora”, ha spiegato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Antonio Cassano al Bari fino al 2017 Antonio Cassano al Bari fino al 2017 ultima modifica: 2015-02-04T17:35:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento