Commemorato a Umbertide il carabiniere Donato Fezzuoglio

Il militare è stato ucciso il 30 gennaio del 2006 nel tentativo di sventare una rapina in banca. A ricordarlo anche il sindaco Marco Locchi, il comandante della Legione Carabinieri Umbria, generale Roberto Boccaccio, insieme alla vedova, Emanuela Becchetti, il figlio Michele e il fratello Mario.

Sulle note del silenzio è stata deposta una corona di alloro ai piedi della lapide che ricorda Fezzuoglio “fulgido esempio di eroismo”.

Lascia un commento