Pace del Mela, Caterina Basile uccisa dopo una rapina

La vittima aveva 87 anni, viveva da sola nella sua abitazione in centro. Il cadavere è stato scoperto dopo una segnalazione fatta da alcuni vicini, ai Carabinieri.

A quanto pare, Caterina Basile è stata prima rapinata e poi uccisa forse, secondo gli inquirenti, perché avrebbe riconosciuto il rapinatore.

Caterina Basile è stata trovata morta nella sua abitazione nella frazione di Giammoro a Pace del Mela. Sarebbe morta soffocata dagli stracci con i quali i rapinatori le avevano coperto la bocca per non farla gridare. Il cadavere della donna è stato trovato legato mani e piedi al letto. Tutta la casa era a soqquadro con mobili rovesciati e armadi sottosopra.

Sono stati i nipoti a lanciare l’allarme visto che non riuscivano a mettersi in contatto con la zia. I militari del Ris hanno prelevato indizi a casa della donna e sono alla ricerca di eventuali tracce lasciate dai rapinatori.

Lascia un commento