Gemellaggio tra le città di Verona e Gharyan

In sala Arazzi il primo cittadino Flavio Tosi ha ricevuto una delegazione libica composta da otto Ministri del Governo, alcuni direttori sanitari e imprenditori. “L’Amministrazione comunale di Verona – ha detto Tosi – è onorata di potervi ospitare, con l’auspicio che questa visita sia l’inizio di una proficua collaborazione tra i nostri due Paesi, che storicamente sono legati. La Libia è un territorio con grandi possibilità di crescita e l’Italia invece, da diversi anni in crisi, ha bisogno di rilanciare la propria economia, per questo una cooperazione diventerebbe importante, e Verona potrebbe esserne protagonista, data l’importanza della nostra città a livello culturale, turistico e nel settore agroalimentare, e il rilievo nazionale che detiene nel settore finanziario e sanitario”.

La delegazione libica ha proposto durante la sua visita un gemellaggio tra la città di Verona e la città di Gharyan. Nei prossimi giorni la rappresentanza visiterà altre città del Veneto, quali Padova, Treviso e Venezia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gemellaggio tra le città di Verona e Gharyan Gemellaggio tra le città di Verona e Gharyan ultima modifica: 2015-01-27T11:03:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento