Legnago, Daniele Berardo e Antonietta Cristofori morti in casa, deceduti da giorni

I corpi dell’uomo e della consorte sono stati trovati all’interno dell’abitazione popolare dell’Ater del popoloso quartiere di Casette. Daniele Berardo, 60 anni, e Antonietta Cristofori, 56 anni, erano deceduti da almeno tre giorni.

A scoprire i cadaveri sono stati i vigili urbani allertati da alcuni vicini che non avevano più notizie della coppia. Gli investigatori non hanno notato sui corpi segni evidenti di violenza. Sarà l’autopsia a chiarire le cause del duplice decesso. L’appartamento appariva in ordine e non sarebbero state rinvenute tracce di lotta. Da qualche giorno le luci della casa erano sempre accese e la nuova macchina della coppia era ferma in garage.

Secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri, la tragedia sarebbe stata l’epilogo di una violenta lite, l’ultima di una serie che caratterizzava l’esistenza dei coniugi, come testimoniato dai vicini.

Daniele Berardo è stato trovato sul pavimento della camera mentre la moglie era riversa su un divano. I due erano pensionati e senza figli. Per le loro disagiate condizioni economiche erano seguiti dai servizi sociali.

9 su 10 da parte di 34 recensori Legnago, Daniele Berardo e Antonietta Cristofori morti in casa, deceduti da giorni Legnago, Daniele Berardo e Antonietta Cristofori morti in casa, deceduti da giorni ultima modifica: 2015-01-26T11:11:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento