Bovalino, scoperto un bunker di 600 mq

La struttura, della cosca della ‘ndrangheta dei “Pelle Vottari”, suddiviso in due ambienti, è stato realizzato sotto un capannone. Nel primo ambiente, una zona residenziale con ogni confort, e nell’altro, una coltivazione di canapa indiana. Per entrare una botola nascosta.

La scoperta, durante le perquisizioni dei Carabinieri di Locri e del gruppo Cacciatori d’Aspromonte per la ricerca del latitante Antonio Pelle di 27 anni.

Lascia un commento