Band emergenti, anche Tamara Taylor e Giordano Sangiorgi al concorso promosso dalla Regione Umbria

Anche la d-jay italo australiana, Tamara Taylor, che ha accompagnato per anni gli ascoltatori di Radio101 ed RDS, e Giordano Sangiorgi, una “istituzione” per la musica in Italia, saranno presenti al concorso musicale lanciato dalla Regione Umbria per band vocali-musicali emergenti, “E.S.F. European Social Fund – European Social Sound”, novità che accompagna l’iniziativa annuale di comunicazione e sensibilizzazione sulle politiche dell’Unione Europea e sulle iniziative realizzate dalla Regione grazie al Fondo Sociale Europeo.
Taylor ha accolto con entusiasmo la proposta della Regione Umbria di far parte di “European Social Sound” per amore della musica e per dare una mano agli artisti emergenti, da sempre una sua priorità, dicendosi “incuriosita da questa nuova formula che vede un’istituzione entrare nel mondo dei giovani parlando il loro linguaggio” per informarli su cose importanti con ironia. Sarà lei a selezionare le proposte da inviare sul palco per il concorso della Regione e a sedere nella giuria di qualità.
Giordano Sangiorgi, imprenditore e giornalista, dal 2001 è Presidente di AudioCoop (www.audiocoop.it), coordinamento di etichette discografiche indipendenti e dal 2010 portavoce della Rete dei Festival (www.retedeifestival.it), coordinamento festival per emergenti. Ha curato la promozione di numerose selezioni di concorsi per giovani artisti tra i quali l’Accademia di Sanremo e Rock Targato Italia. Ha ideato gli Oscar degli Indipendenti: il Premio Italiano Musica Indipendente e il Premio Italiano Videoclip Indipendente, i due premi piu’ noti nel settore indie italiano. Da 20 anni è il patron del MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti), ed è grazie a questa prestigiosa collaborazione che il pacchetto premi è lievitato. Al pacchetto riservato alla band vincitrice del concorso, che prevede la registrazione professionale da parte di una casa discografica di 5000 CD con il brano vincitore, la realizzazione professionale di un videoclip e la pubblicizzazione tramite la rete nazionale e internazionale delle radio universitarie, si aggiungono infatti due importanti novità: la band che vincerà “European Social Sound” suonerà di diritto al MEI (giunto alla 20esima edizione nel 2014 – www.meiweb.it), considerato la “Sanremo” degli indipendenti, e le band finaliste vedranno i brani presentati riuniti in una “compilation” pubblicata sulla piattaforma web del MEI.
Ci sarà tempo fino alle ore 12 del 30 gennaio 2015 per partecipare al concorso a cui possono iscriversi le band che abbiano i requisiti previsti dal bando, anche se non sono umbre. E’ previsto un rimborso forfetario di 100 euro alle band che si esibiranno nel corso delle serate e non sono previsti ulteriori rimborsi. Chi volesse partecipare da fuori regione e fosse selezionato per le serate dovrà quindi organizzarsi in autonomia. Possono partecipare band che presentino nuove proposte di qualsiasi genere musicale (rock, indie, elettronica, folk, dream pop, reggae, funk, dub, blues, jazz, hard rock, cantautorato…ecc.).
Non ci sono limiti di età per i componenti delle band, ma i minorenni devono presentare una liberatoria. Liberatoria, moduli di adesione, info e regolamento sono scaricabili da www.europeansocialsound.it .Per info: telefonare allo 075.504.5697 o scrivere a info@europeansocialsound.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Band emergenti, anche Tamara Taylor e Giordano Sangiorgi al concorso promosso dalla Regione Umbria Band emergenti, anche Tamara Taylor e Giordano Sangiorgi al concorso promosso dalla Regione Umbria ultima modifica: 2015-01-21T12:14:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento