Roma, esplosione di via Galati Giovannina Serra non è pentita

Davanti agli agenti la pensionata di 82 ha opposto resistenza e si è detta “non pentita di ciò che ho fatto”.

Giovannina Serra, secondo gli investigatori, avrebbe provocato l’esplosione nel palazzo alla periferia di Roma che ha causato la morte di un napoletano di 50 anni e il ferimento di 21 persone.

Gli agenti del commissariato di Polizia San Basilio hanno trovato l’anziana sarda nella nuova abitazione che avrebbe preso in affitto dopo l’ultima ingiunzione di sfratto dall’appartamento di via Galati.

Lascia un commento