Genova, sequestrati beni al reggino Pasquale Potorti

Eseguito dalla Dia del capoluogo ligure il sequestro preventivo di beni tra cui auto, moto, conti correnti e somme di denaro per un valore di oltre 300 mila euro. Il provvedimento è stato eseguito a carico di Pasquale Potorti, 63 anni, originario di Casignana in provincia di Reggio Calabria, già condannato alla pena dell’ergastolo per concorso in omicidio, traffico di sostanze stupefacenti e altri reati.

Dalle attività è emerso che Potorti, nonostante si trovasse in regime di semilibertà, aveva organizzato un giro di usura che aveva visto vittime numerose persone, tra cui un imprenditore della provincia di Asti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, sequestrati beni al reggino Pasquale Potorti Genova, sequestrati beni al reggino Pasquale Potorti ultima modifica: 2015-01-19T19:28:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento