Gli autobus non hanno l’assicurazione fermo il servizio pubblico a Reggio Calabria

Succede anche questo in riva allo Stretto. L’azienda pubblica di trasporto, comunica ai propri utenti di disservizi legati a “motivi tecnici”. “L’Atam oggi non potrà effettuare i servizi di trasporto pubblico. Atam consapevole del disagio che arrecherà ai propri utenti, si scusa anticipatamente per il disservizio causato” informa una nota.

I media locali riferiscono che il problema “tecnico” sarebbe la mancanza di copertura assicurativa. Nessuna agenzia è disposta ad assicurare il parco mezzi dell’Atam. Le assicurazioni degli autobus sono scadute il 31 dicembre, passati i 15 giorni della copertura, mezzi fermi.

Non sarebbe andato a buon fine neanche il tentativo di assicurare, alcuni bus per garantire i servizi essenziali, almeno gli scuolabus e i collegamenti con l’ospedale. La società finita sull’orlo del baratro del default, continua a guardare avanti, sperando di potersi salvare.

Lascia un commento