Cusano Milanino, Rocco Rendina ha confessato di aver ucciso a calci e pugni Ioan Popa

Il milanese di 22 anni ha ucciso il clochard romeno di 52 anni trovato morto il 15 ottobre davanti a un pub a Cusano Milanino, perché aveva provato ad accarezzare il suo dogo argentino. Nessuno degli amici del ventenne era intervenuto per fermarlo, anzi erano scappati e avevano coperto l’aggressore. Dopo mesi di indagini dei Carabinieri e diversi interrogatori, il giovane ha ammesso il delitto.

Lascia un commento