Il franco svizzero verso la parità con l’euro

Svolta nella politica monetaria elvetica. La Banca Centrale Svizzera ha stabilito la cancellazione del “tetto” fissato al cambio del franco contro l’euro a 1,2.

La decisione ha spinto il cross tra euro e franco ai minimi da settembre 2011 fino a 1,0800. Il tetto era stato fissato proprio a settembre 2011 per contrastare la corsa degli investitori alla ricerca di beni rifugio come il franco.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin