Allarme bomba sul volo Niki Roma Vienna fermato uno sloveno

L’uomo è stato fermato per controlli a bordo del volo “Niki”. I passeggeri sono stati condotti in un canale di sicurezza per ulteriori riscontri. Per le fasi legate alle procedure di sicurezza in pista, sono stati segnalati rallentamenti nelle operazioni di partenza di alcuni voli.

Il passeggero, in stato di alterazione, avrebbe detto al comandante di aver nascosto una bomba nel proprio bagaglio. Il pilota, avvertita la torre, ha portato l’aereo in una pista secondaria. Lo sloveno, convinto dal comandante, si è poi consegnato alle forze dell’ordine permettendo anche di sbarcare gli altri 82 passeggeri e l’equipaggio.

Numerosi voli sono stati ritardati. Lo sloveno sarà denunciato.

Lascia un commento