Se una società costringe i poveri a mafiarsi si impoverisce fino alla miseria

 

Così Papa Francesco in relazione all’inchiesta sulla mafia a Roma. “Le gravi vicende di corruzione emerse di recente richiedono una seria e consapevole conversione, un rinnovato impegno per costruire una città più giusta e solidale”. Lo ha detto Bergoglio nell’omelia del Te Deum. Il Papa ha sottolineato che occorre “difendere, servire” i poveri e non servirsi di essi.

Lascia un commento