Il film-satira sul leader nordcoreano Kim Jong-un ha già incassato 15 milioni

The Interview, diventato un evento, ha incassato nei primi 4 giorni di programmazione oltre 15 milioni di dollari. Lo riferisce la casa produttrice Sony Pictures che ha speso 44 milioni per realizzarlo.

Oltre che nei 300 cinema in cui viene trasmesso, è stato scaricato online da 2 milioni di persone sul web, rendendolo il primo film online della Sony per numero di download. Il film ha scatenato l’ira di Pyonyang. Hacker hanno attaccato il sito Sony, spiega l’Fbi.

Lascia un commento