Isola della Scala, romeno aggredisce moglie e i due figli poi si toglie la vita

Lo straniero di 37 ha colpito a martellate la consorte e i figli di 9 e 16 anni, poi si è suicidato. La donna e il più piccolo dei due ragazzi sono ricoverati in condizioni critiche all’ospedale di Borgo Trento. Meno gravi le condizioni del sedicenne.

Il trentenne si sarebbe tolto la vita tagliandosi le vene dei polsi. Il fatto è avvenuto nella casa della famiglia, in località Pellegrina di Isola della Scala.

Lascia un commento