Pistoia, nigeriano prende la ex a calci e pugnI fino a farla abortire

Il barbaro ha appreso che la sua ex compagna era in attesa di un figlio da lui. Prima ha cercato di convincerla ad interrompere la gravidanza, poi l’ha presa a calci e pugni fino a farla abortire.

Il nigeriano è ricercato dalla Polizia di Pistoia. La donna, sua connazionale ventenne, è stata sottoposta a un intervento per la rimozione del feto. E’ stata la donna a raccontare l’orribile vicenda ai medici.

Lascia un commento