L’emorragia di voti del centrodestra è temporanea coalizione al 36%

Ottimista Silvio Berlusconi durante la cena di auguri con i deputati di Forza Italia. “Dobbiamo combattere la rassegnazione perché quando tornerò in campo i nostri elettori torneranno tutti. Forza Italia è al 16%, mentre la Lega all’11% e la coalizione di centrodestra al 36%” ha affermato l’ex Cavaliere parlando ai suoi.

L’ex premier riconosce la flessione azzurra ma non ne attribuisce le cause in chi ne ha retto le sorti al posto suo, ma proprio nel fatto che il fondatore si è trovato in condizioni di non agibilità totale.

Berlusconi ha affrontato anche il tema delle divisioni nel Partito democratico. “È immaginabile che il Pd si divida. Molti di loro, che credono nell’orrore, si sentono derubati del loro partito”. Questo però non impedirà a Forza Italia di rispettare il patto del Nazareno. “Per la scelta del nuovo capo dello Stato ci vuole una convergenza. E proprio l’elezione del presidente della Repubblica rappresenta il motivo principale va onorato»”.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’emorragia di voti del centrodestra è temporanea coalizione al 36% L’emorragia di voti del centrodestra è temporanea coalizione al 36% ultima modifica: 2014-12-18T12:04:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento