Siglata intesa Regione Basilicata e Unione regionale Cuochi Italiani

Al via la collaborazione tra la Regione Basilicata e l’Unione Regionale Cuochi Lucani per mettere a sistema una serie di azioni per la promozione del settore turistico ristorativo e culturale.

Lo prevede il protocollo d’intesa siglato questa mattina dal presidente Marcello Pittella con il presidente dell’Urcl Rocco Cristiano Pozzulo. La Regione Basilicata ha individuato nell’Urcl un valido partner, dotato delle giuste competenze, per dare visibilità ai prodotti agroalimentari tipici, ittici e della pesca regionale, e quindi per renderli più competitivi sui mercati. Tra i suoi compiti: unificare tramite le associazioni territoriali i cuochi e gli allievi degli istituti alberghieri della provincia, organizzare e gestire attività di formazione di giovani da immettere nel mercato del lavoro, organizzazione di eventi. Secondo l’intesa all’Unione regionale Cuochi lucani competerà il ruolo tecnico per la realizzazione delle iniziative concordate con le direzioni generali regionali attraverso specifici accordi attuativi che ne disciplineranno le modalità di esecuzione e gli eventuali oneri.

“Si tratta della prima intesa in Italia per la Fic – ha sottolineato Pozzulo – l’obiettivo principale è far conoscere in Italia e nel mondo la gastronomia lucana. Questa convenzione rappresenta il giusto riconoscimento di un lavoro svolto negli anni da parte dei cuochi e dell’associazione”.

“L’intesa – ha detto Pittella – si fonda sul binomio prodotto-territorio e sulla valorizzazione delle giovani professionalità attraverso attività formative. La gastronomia tipica regionale può rappresentare un importante veicolo di promozione per le produzioni agroalimentari, ed anche per la diffusione delle consuetudini locali e della cultura rurale. Aprire alle professionalità dei nostri giovani è tra gli obiettivi di questa intesa – ha detto ancora il presidente Pittella – uno dei primi approcci al protocollo sarà l’occasione dell’Expo di Milano 2015”.

L’Urcl costituita nel 1975 è parte integrante della Fic, Federazione Italiana Cuochi, ha sede a Potenza presso l’Istituto Alberghiero di Stato. Indipendente e senza scopi di lucro, si compone dell’associazione Cuochi potentini, dell’associazione Cuochi Materani e dell’associazione del Vulture.

Lascia un commento