Ritirati dal commercio alcuni lotti delle gocce contro la tosse Bisolvon

Stop imposto al prodotto dall’azienda farmaceutica Boehriger Ingelheim. Alcuni lotti sono stati ritirati dal commercio perché non conformi, risultando una maggiore concentrazione di principio attivo a causa di un difetto di produzione nella confezione dei tappi.

Lo conferma l’Agenzia italiana del farmaco che ha autorizzato il ritiro dalle farmacie su richiesta della stessa azienda produttrice. La stessa Boehringer Ingelheim afferma che non ci sono rischi per i pazienti.

“Il ritiro – informa l’azienda – è stato generato da un temporaneo malfunzionamento del sistema di chiusura che ha causato l’evaporazione del solvente, che ha sua volta la provocato una concentrazione del conservante e del principio attivo”.

Lascia un commento