Palermo, arrestato Vincenzo Graziano reggente del mandamento di Resuttana

I Finanzieri hanno tratto in arresto Vincenzo Graziano, ritenuto dagli investigatori il “reggente” del mandamento palermitano di Resuttana dopo l’arresto del “capo” Vito Galatolo.

Secondo Galatolo, che da settimane parla con i magistrati, Graziano sarebbe l’uomo che ha procurato l’esplosivo per un attentato al pm Nino Di Matteo, uno dei magistrati del processo Stato-mafia.

Lascia un commento