Napoli, a Fuorigrotta lite per il cane cinquantenne accoltellato al cuore

E’ accaduto al rione La Loggetta, nel quartiere Fuorigrotta, a Napoli. Il proprietario di un cane ha accoltellato un uomo che lo aveva richiamato per aver condotto l’animale a fare i suoi bisogni davanti al portone dell’abitazione della madre.

Gli agenti hanno arrestato il proprietario del cane che è stato trasferito nel carcere di Poggioreale. L’uomo di 52 anni, che risiede nel rione, ha portato fuori il piccolo meticcio. L’animale si è fermato davanti ai citofoni di un’abitazione, quando è sopraggiunto l’uomo di 56 anni che si recava in visita alla madre novantenne.

L’uomo ha protestato per il comportamento del proprietario del cane, invitandolo a portare altrove l’animale. Tra i due è nata una discussione nel corso della quale il proprietario dell’animale ha estratto un coltello ed ha ferito all’emitorace sinistro il malcapitato. Quest’ultimo è stato ricoverato all’ospedale “San Paolo” in gravi condizioni. La prognosi dei medici è riservata.

Lascia un commento