Renzi ripesca il Mattarellum e prepara le urne

Aria di elezioni. Lo scenario politico italiano sembra sul punto di precipitare. Le dimissioni di Napolitano all’orizzonte. Un nuovo Capo dello Stato da eleggere. Un Governo nel “pantano” che non riesce ad incidere sull’economia del Paese. Faide interne nel Pd e in Forza Italia. E le Riforme che rimangono solo proclami.

L’ex sindaco di Firenze affila le armi e fa inserire ai suoi il “Mattarellum” come “salvagente” fino a quando non avrà validità effettiva l’Italicum. La proposta è contenuta in un emendamento alla legge elettorale dei senatori Pd Stefano Collina, Andrea Marcucci e Francesco Verducci. “L’Italicum entra in vigore dal 1 gennaio 2016. Nel periodo transitorio dall’approvazione della legge alla sua effettiva validità, viene ripristinato il Mattarellum”, affermano. Per non “perdere tempo e procedere con riforme”.

Lascia un commento