Pisa, uomo travolto e ucciso da due auto. Entrambi i guidatori erano ubriachi

I due automobilisti erano positivi all’etilometro. La vittima è stata uccisa mentre attraversava sulle strisce pedonali poco distante da piazza dei Miracoli. L’incidente è avvenuto nella centralissima via Contessa Matilde. L’uomo sarebbe stato investito una prima volta mentre attraversava a piedi sulle strisce pedonali la strada da una Peugeot bianca 208 che viaggiava in direzione della via del Brennero. L’uomo alla guida, 50 anni, di Pisa, è risultato positivo all’alcol test. A causa dell’urto il corpo sarebbe stato sbalzato in mezzo alla carreggiata e sarebbe finito contro un’auto, una Kia Picanto, che veniva dalla direzione opposta. Anche l’automobilista al volante di questa seconda auto, una pisana di 22 anni, è risultata positiva all’etilometro. L’auto sarebbe stata ferma al momento dell’impatto. La donna, infatti, si sarebbe fermata proprio perché aveva visto l’uomo che stava attraversando la strada. Quindi, il secondo impatto, sarebbe dovuto solo al rimbalzo conseguente al primo urto.

Entrambi i guidatori sono stati identificati ed è stato escluso quindi l’omissione di soccorso. Il conducente della Peugeot è indagato per omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza. Le due auto sono state sequestrate e a entrambi gli automobilisti è stata ritirata la patente.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento