Molotov a sezione Pd di Montescaglioso, la solidarietà di Lacorazza

Il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Piero Lacorazza, ha telefonato alla segretaria del Pd di Montescaglioso Rosanna Cifarelli per esprimere solidarietà e vicinanza per il grave atto intimidatorio avvenuto ieri sera, quando una bottiglia molotov è stata fatta esplodere all’esterno della sede del Pd di Montescaglioso mentre era in corso un’affollata assemblea per discutere delle vicende nazionali e regionali che in questi mesi hanno attraversato il dibattito politico ed istituzionale nazionale e regionale. Lacorazza ha espresso inoltre condivisione per il fatto che l’assemblea sia proseguita anche dopo l’accaduto.

“È stato il modo migliore – ha detto il presidente del Consiglio regionale – per rispondere alle provocazioni di chi vorrebbe intimorire le forze politiche democratiche ed i cittadini che si riuniscono liberamente. La risposta delle istituzioni deve essere ferma, occorre isolare i violenti a riaffermare il valore del confronto democratico come strumento per affrontare e risolvere i problemi. Mi auguro che le forze dell’ordine individuino al più presto gli autori di questo inqualificabile gesto. La politica ed alle istituzioni devono andare avanti, promuovendo il dialogo, ascoltando la società, provando ad affrontare le grandi questioni che la crisi pone, senza lasciarsi intimidire da chi vuole fare leva sul disagio sociale per colpire partecipazione democratica e la libera manifestazione del pensiero”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Molotov a sezione Pd di Montescaglioso, la solidarietà di Lacorazza Molotov a sezione Pd di Montescaglioso, la solidarietà di Lacorazza ultima modifica: 2014-12-06T17:21:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento