Grosseto, studente hacker di 19 anni cancella assenze e migliora i voti

Il ragazzo è stato denunciato dalla Polizia postale. Da abile pirata informatico entrava nel database della scuola per modificare il suo rendimento scolastico. Aveva fatto molte assenze e rimediato qualche insufficienza di troppo. Sfruttando la sua abilità con il computer, si è introdotto nei registri elettronici della scuola per modificare i suoi dati di rendimento.

Le insegnanti si sono accorte che qualcosa non quadrava e hanno allertato la Postale. Gli agenti anti-pirateria lo hanno infine pizzicato, denunciandolo alla Procura. E’ finita così l’avventura di uno studente hacker di 19 anni, residente a Grosseto.

Entrando nel database della sua classe, una quarta superiore, il giovane è riuscito, per ben 36 volte, a cambiare voti e cancellare giorni di assenza. I prof, però, non hanno tardato a notare le anomalie.

9 su 10 da parte di 34 recensori Grosseto, studente hacker di 19 anni cancella assenze e migliora i voti Grosseto, studente hacker di 19 anni cancella assenze e migliora i voti ultima modifica: 2014-12-04T03:33:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento