Gallarate, cinquantenne sequestra con il coltello tre persone

L’uomo di 53 anni non voleva accettare la separazione dalla moglie, avvenuta da poco tempo. L’autore del gesto è un operaio manutentore dell’ospedale di Gallarate che si è presentato sotto lo studio del suo psicologo, minacciando il professionista con il coltello. Poi lo ha costretto a seguirlo fino all’azienda dove lavora la ex moglie, e ha sequestrato anche la donna. I tre, a bordo dell’auto dello psicologo, hanno raggiunto a Busto Arsizio lo studio dell’avvocato che aveva seguito la causa di separazione.

La ex moglie e lo psicologo sono riusciti a fuggire, mentre l’uomo ha preso in ostaggio un’assistente settantenne dell’avvocato e si è barricato nello studio.

La Polizia del commissariato di Busto Arsizio, intervenuta sul posto, è riuscita a bloccarlo. Gli agenti lo hanno arrestato con l’accusa di sequestro di persona e violenza privata, portandolo in carcere.

In passato l’uomo era già stato protagonista di casi analoghi. Lo scorso 26 maggio si era barricato nell’ospedale, ferendo con un paio di forbici un poliziotto intervenuto per fermarlo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gallarate, cinquantenne sequestra con il coltello tre persone Gallarate, cinquantenne sequestra con il coltello tre persone ultima modifica: 2014-12-04T17:17:46+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento