Pisticci, prosegue il presidio di associazioni e cittadini

Continua a Pisticci il presidio permanente di associazioni e cittadini che da giovedì 20 novembre sono in piazza Umberto I per tenere alta l’attenzione su alcune questioni ambientali del territorio individuate come prioritarie, con lo scopo di informare e coinvolgere la popolazione.

“Dopo aver ospitato sabato scorso la professoressa Albina Colella, ordinaria di geologia presso l’Università degli studi della Basilicata, oggi il Coordinamento di sigle incontrerà Andrea Spartaco, giornalista lucano che ha realizzato approfonditi reportage sulla Valbasento. I momenti divulgativi supportati da esperti esterni proseguono in parallelo alle attività di sensibilizzazione portate avanti dai volontari del presidio e alla raccolta firme – oggi circa 1000 – per la petizione rivolta a Marcello Pittella, in cui si chiede al Governatore della Basilicata di impugnare davanti alla Corte Costituzionale il Decreto Sblocca Italia che, di fatto, liberalizza le trivellazioni.

Il Coordinamento sarà in presidio ad oltranza fino a quando non otterrà risposte anche in relazione allo sversamento di petrolio dall’Oleodotto Monte Alpi-Taranto in località Spezzacatene, rispetto al quale si chiede verità e trasparenza”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisticci, prosegue il presidio di associazioni e cittadini Pisticci, prosegue il presidio di associazioni e cittadini ultima modifica: 2014-11-24T11:30:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento