Milano, Cleaning day dei residenti delle case popolari

Circa 30 volontari si sono prodigati per ripulire i muri della case Erp di corso XXII Marzo. L’iniziativa, promossa dal Comitato XXII Marzo, riguarda in particolare i muri esterni e interni degli edifici di via Fiamma, via Calvi, via Morosini ( civici 2-4) e Santa Maria del Suffragio ( civici 6 e 8) per una superficie complessiva di circa 1200 metriquadrati. Il Comune di Milano ha sostenuto il cleaning day fornendo al comitato una parte delle vernici.

Cleaning Day

“Iniziative come queste dimostrano che in realtà i quartieri popolari sono fatti da gente perbene che amano loro abitazioni. Questi cittadini che abitano nelle case comunali – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano Carmela Rozza che ha partecipato al cleaning day – hanno deciso di organizzarsi per realizzare la pulizia delle proprie abitazioni. È un segnale importante, che arriva dopo quello di Quarto Oggiaro: l’Amministrazione comunale ribadisce il sostegno a tutti i cittadini delle case popolari che vogliono ridare dignità ai loro quartieri”.

Milano foto gruppo cittadini

Tra i volontari, tutti residenti del quartiere, vi sono alcuni giovani autori di graffiti che hanno deciso di partecipare all’opera di pulizia. I muri delle case, comprese i cortili, sono stati oggetti negli ultimi tempi di vistose imbrattature, tag e graffiti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Cleaning day dei residenti delle case popolari Milano, Cleaning day dei residenti delle case popolari ultima modifica: 2014-11-24T07:56:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento