Expo 2015, Firenze prima città d’Italia ad avere un conio ufficiale personalizzato

Firenze è la prima città d’Italia ad avere un conio ufficiale personalizzato Expo 2015: la speciale emissione è realizzata nell’antica officina monetaria fiorentina Picchiani & Barlacchi, dove oggi alla presenza del sindaco Dario Nardella si è tenuta la cerimonia di inizio coniazione.
All’evento erano presenti anche l’autrice del conio Laura Cretara, prima donna incisore della storia, autrice dell’euro italiano e delle più belle monete in lire della Repubblica, Sandro Sassoli, coordinatore generale del programma ufficiale delle coniazioni di Expo 2015 e Miss Toscana Veronica Fedolfi, che ha fatto parte delle 24 finaliste di Miss Italia a Jesolo a settembre.
A fare da padrone di casa all’evento di ‘primo conio’, le titolari della Picchiani & Barlacchi, le sorelle Chiara e Giovanna Montauti, che portano avanti da tempo la tradizione di famiglia di una azienda storica d’Italia. Grazie alla professionalità delle loro maestranze vengono prodotte anche le coniazioni più importanti della prossima Esposizione Universale, tra cui alcune novità mondiali come la coniazione colorata rosa ispirata al programma ‘We Women for Expo’, la bimateriale legno-metallo, la Supersized record da Guinness dei Primati da 150 millimetri di diametro destinata alle istituzioni.
“Firenze è orgogliosa di poter essere la città che batte la moneta ufficiale dell’Expo grazie alla Picchiani & Barlacchi, storica realtà aziendale della nostra città – ha detto il sindaco Nardella – che ha dato vita anche alla prima moneta dell’euro italiana con il contributo di Laura Cretara. Insieme ai rappresentanti dell’azienda porteremo la prima copia della moneta al sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Firenze è accanto a Milano in quella che è la più grande opportunità di promozione economica e turistica del Made in Italy di questi anni”. “Un’occasione come l’Expo ritornerà, se siamo fortunati, tra un secolo – ha continuato il sindaco -; è una manifestazione di rilevanza mondiale che ha visto protagonisti prima di noi Paesi come la Cina, il Giappone, gli Stai Uniti. L’Expo non riguarda solo Milano ma vede anche Firenze in prima linea”.
L’emissione mostra sul dritto l’albero della vita costituito da cinque foglie che si riferiscono ad altrettanti alberi peculiari di ogni continente, mentre sull’altro lato, opera del coin designer Luc Luycx che ha realizzato il lato comune di tutte le monete Euro, appare il numero uno ripetuto cinque volte, a significare l’unita’ dei continenti.
La particolare coniazione ‘Città di Firenze’ ed Expo 2015 sarà presto disponibile in selezionati punti distributivi di Firenze e del suo territorio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Expo 2015, Firenze prima città d’Italia ad avere un conio ufficiale personalizzato Expo 2015, Firenze prima città d’Italia ad avere un conio ufficiale personalizzato ultima modifica: 2014-11-12T17:52:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento