Vieste, Silvio Stramacchia uccide il commerciante Mario Nardella

La vittima è il titolare di una rivendita all’ingrosso di bevande. Mario Nardella, 40 anni, è stato ucciso a coltellate durante una rapina compiuta nel suo negozio a Vieste. L’aggressore è fuggito subito dopo ma è stato inseguito e arrestato da agenti del commissariato di Manfredonia e dalla polizia stradale.

L’uomo arrestato è un pregiudicato, Silvio Stramacchia, 26 anni. E’ stato bloccato dagli agenti dopo un inseguimento che si è protratto per circa un chilometro. E’ stato intercettato, mentre fuggiva in auto, da una pattuglia di due poliziotti che stava facendo un servizio di controllo nella zona cui si aggiunto anche un agente della polstrada. Durante l’inseguimento il giovane ha tentato di disfarsi del coltello e del passamontagna usato durante la rapina, ma entrambi sono stati recuperati e sequestrati.

Il proprietario del negozio avrebbe reagito durante l’aggressione e Stramacchia lo avrebbe accoltellato più volte al torace.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vieste, Silvio Stramacchia uccide il commerciante Mario Nardella Vieste, Silvio Stramacchia uccide il commerciante Mario Nardella ultima modifica: 2014-11-11T21:49:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento