Melfi, al centro Nitti l’incontro La scuola coraggiosa

A Melfi presso il centro culturale Nitti si è svolto l’incontro su “La Scuola coraggiosa” con Marco Rossi Doria.

Il secondo appuntamento di “Noi in Italia. Opportunità e rischi. Tre temi nittiani”, ciclo di incontri pubblici, è stato organizzato dall’associazione “Francesco Saverio Nitti” .

Gianluca Tartaglia, direttore dell’associazione, ha aperto i lavori con un documento filmato relativo ad una esperienza didattica realizzata nella scuola elementare Nitti di Melfi negli anni ’70.

Nel corso dell’ incontro Marco Rossi Doria, già sottosegretario all’Istruzione nei Governi Monti e Letta, sollecitato dalle domande di Giovanni Vetritto, dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha affrontato i maggiori temi della scuola italiana: la necessità di far evolvere il modello educativo, quello dell’innovazione dei metodi d’insegnamento in senso laboratoriale, il ruolo dei diversi attori del sistema educativo, il dibattito accesissimo sul tema della valutazione. Ne è emerso il quadro di una scuola che resiste, che ha a volte risultati superiori agli investimenti che riceve, ma che ha bisogno di un forte impegno della classi dirigenti per compiere il salto di qualità di cui il Paese ha bisogno.

Alla fine dell’incontro Marco Rossi Doria ha dichiarato :”Il Mezzogiorno d’Italia ha una storia come questa di Melfi e una vitalità delle istituzioni scolastiche e del mondo educativo che sono una risorsa straordinaria. Un’innovazione coraggiosa dell’istruzione e della formazione è possibile. Questo non significa che sia facile. Tuttavia se facciamo comunità sono possibili le trasformazioni necessarie per migliorare l’apprendimento di tutti”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Melfi, al centro Nitti l’incontro La scuola coraggiosa Melfi, al centro Nitti l’incontro La scuola coraggiosa ultima modifica: 2014-11-11T01:29:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento