Milano ricorda il soprano Renata Tebaldi

Milano ricorda la memoria del grande soprano Renata Tebaldi “ambasciatrice” della città e della cultura italiana nel mondo. A dieci anni dalla scomparsa prende il via, dal 3 al 20 novembre, “Passeggiata Tebaldi”: un omaggio a Renata Tebaldi con una serie di iniziative in Galleria Vittorio Emanuele II e nei luoghi da Lei frequentati. Il fitto programma di mostre, eventi e concerti – vi saranno iniziative anche a dicembre – vede la collaborazione tra Comune di Milano, Comitato Renata Tebaldi e operatori commerciali della Galleria e del centro (con Associazione “Salotto di Milano”- Confcommercio Milano). Per tutto il periodo nei negozi si esporranno fotografie, libri, riviste, cimeli, locandine mentre nei locali e ristoranti si potranno degustare appositi menu, dolci e cocktail ispirati alla grande soprano.

“Animare i negozi, i bar e i luoghi della città così tanto amati dal grande soprano è il modo migliore per mantenere vivo nei milanesi, di allora e di oggi, il ricordo di Renata Tebaldi” così gli assessori Franco D’Alfonso (Commercio e Attività produttive) e Filippo Del Corno (Cultura) che proseguono: “Iniziative queste che contribuiscono a rendere attrattivo il centro città rinnovando il legame indissolubile tra Milano e il mondo della lirica. Un connubio inscindibile diventato tratto distintivo e riconosciuto di Milano nel mondo”. “Ci piace ricordare – concludono gli assessori – che quando tornava a Milano dopo i trionfi a Napoli o a New York, amava ripercorrere quelli che per lei erano i ‘luoghi del cuore’ della nostra città come i giardini della Guastalla, la chiesa dei Barnabiti dove la domenica si recava a Messa o le rare uscite con amici nei ristoranti storici milanesi, mentre notoriamente con altrettanta determinazione disdegnava le feste dopo le prime della Scala”.

“Siamo consci dello scarso peso che il mondo dà alla parola memoria. Con la ’Passeggiata’ – spiega Giovanna Colombo, presidente del Comitato Renata Tebaldi – vogliamo contribuire a rinnovare il grande sodalizio che vi è stato tra Renata Tebaldi e Milano. Desideriamo ringraziare il Comune e gli operatori commerciali per la preziosa collaborazione. Renata Tebaldi è una milanese a tutti gli effetti: nel 1983 il Comune di Milano l’ha annoverata tra ‘Le persone che hanno fatto grande Milano’, a Lei è intitolato un giardino di Piazza Nicolò Tommaseo. Vi sono luoghi cittadini che ha frequentato legati a bellissimi ricordi come il Teatro Manzoni che la vide protagonista in un concerto nel 1957 dopo anni di assenza dall’Italia e da Milano: con i fan che, con entusiasmo, ‘spinsero’ la sua auto fino alla Scala”.

“Gli esercizi commerciali della Galleria – afferma Rossana Galli, presidente dell’Associazione “Salotto di Milano” (Confcommercio Milano) – partecipano con convinzione a un’iniziativa che ben si connota con il ruolo della Galleria come cuore di Milano a due passi dalla Scala. Vi è attenzione alla musica, alla cultura e confidiamo che quest’iniziativa possa suscitare interesse ed accrescere l’attrattività”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano ricorda il soprano Renata Tebaldi Milano ricorda il soprano Renata Tebaldi ultima modifica: 2014-10-30T03:24:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento