Vicenza The end, venerdì 31 ottobre terza edizione della caccia al tesoro a squadre

Un delitto, un assassino, un movente, un’arma e diversi enigmi da risolvere e, ad Halloween, mostri da evitare.
Il Campedello.it Group in collaborazione con la Proloco centro storico di Vicenza e l’assessorato alla partecipazione del Comune di Vicenza ha organizzato per venerdì 31 ottobre alle 20.30 la terza edizione del “The end”, caccia a tesoro a squadre, con partenza da Campo Marzo nelle vicinanze del Bar Smeraldo.
Si tratta di un avvincente gioco in cui si dovrà cercare un assassino nascosto tra il centro storico e la periferia di Vicenza. Ma per scovarlo occorre prima capire di chi si tratta.
Ci saranno dei testimoni che racconteranno la loro versione dei fatti, ci sarà un percorso che le squadre dovranno scoprire risolvendo degli enigmi presenti su un sito web.
Gli enigmi, a differenza dell’ultima edizione, avranno un tema generico. Ogni enigma risolto darà l’indicazione della successiva tappa e un indizio sul caso.
Il caso è ambientato ai giorni nostri e ci sono quattro sospettati. Alcuni “mostri” si aggireranno nel percorso per “infastidire” i partecipanti rendendo il gioco più entusiasmante. Le squadre si vestiranno in tema “halloween” e si aggireranno per le vie di Vicenza scoprendo dei lati poco conosciuti della città e non accessibili di notte.
Il Campedello.it Group è un gruppo fondato da Samuele Schiavo che dal 2006 organizza eventi ludici e ricreativi con l’intenzione di unire e divertire i giovani di Vicenza e provincia.
Il gruppo è noto per i suoi eventi bizzarri e di grande creatività.
Il nome “Campedello” deriva dalla località da dove tutto è partito.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza The end, venerdì 31 ottobre terza edizione della caccia al tesoro a squadre Vicenza The end, venerdì 31 ottobre terza edizione della caccia al tesoro a squadre ultima modifica: 2014-10-29T21:09:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento