Jaylen Fryberg uccide uno studente nella Marysville-Pilchuck High School poi si toglie la vita

Ancora sangue in una scuola americana. La nuova tragedia è avvenuta a nord di Seattle, nello Stato di Washington. Una studentessa colpita alla testa è morta, altri quattro sono stati feriti. Jaylen Fryberg si è poi tolto la vita.

Il killer, un nativo americano di 17 anni, discendente della tribù Tulalip, aveva un profilo su Twitter. Aveva scritto ieri: “Non durerà, non potrà mai durare”. Pare che avesse problemi con la propria ragazza. Su Twitter si vedono sue foto, alcune con un fucile da caccia in mano.

Lo studente ha aperto il fuoco nella mensa del liceo puntando ad un gruppo di giovani seduti tutti allo stesso tavolo. Jarron Web, studente di 15 anni del liceo di Marysville ha raccontato che il giovane era arrabbiato con una ragazza che gli aveva negato un appuntamento. E proprio questa ragazza è tra gli studenti su cui ha aperto il fuoco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Jaylen Fryberg uccide uno studente nella Marysville-Pilchuck High School poi si toglie la vita Jaylen Fryberg uccide uno studente nella Marysville-Pilchuck High School poi si toglie la vita ultima modifica: 2014-10-25T04:10:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento