Villa San Giovanni, sequestrati 2 milioni all’imprenditore Domenico Barbieri

Il provvedimento è stato eseguito dalla Dia di Reggio Calabria nei confronti dell’imprenditore edile di 57 anni ritenuto dagli inquirenti “componente della cosca Buda-Imerti” che opera a Villa San Giovanni e Fiumara di Muro, e attualmente detenuto.

Tra i beni sequestrati, per un ammontare di due milioni, ci sono quattro immobili, le quote di otto terreni oltre a rapporti finanziari in fase di quantificazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Villa San Giovanni, sequestrati 2 milioni all’imprenditore Domenico Barbieri Villa San Giovanni, sequestrati 2 milioni all’imprenditore Domenico Barbieri ultima modifica: 2014-10-24T07:19:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento