Inter, Moratti si dimette da presidente onorario

Terremoto in casa nerazzurra. Massimo Moratti ritira dal Cda del club i tre membri che lui stesso aveva espresso: suo figlio Angelomario detto Mao, Rinaldo Ghelfi e Alberto Manzonetto. Anche se è ancora in possesso del 29,5% delle quote del club, Moratti esce di scena. Il gesto di Moratti segna un punto di non ritorno ed è la conseguenza di ciò che è accaduto negli ultimi giorni. Lunedì l’assemblea dei soci aveva approvato il bilancio 2014, con una perdita di 103 milioni. Appena uscito, Moratti aveva rilasciato dichiarazioni nei confronti dell’allenatore Mazzarri. “Se la squadra non migliorerà per lui saranno guai… Se io l’avrei esonerato? Ma io non sono un buon esempio, ne ho esonerati tanti di allenatori”.

Mazzarri aveva replicato duramente: “Non ho tempo di rispondere a Moratti, devo conservare le energie per badare alla squadra”. Moratti era furibondo. Ora la famiglia Moratti è fuori dall’Inter e da oggi Erick Thohir viaggerà solo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Inter, Moratti si dimette da presidente onorario Inter, Moratti si dimette da presidente onorario ultima modifica: 2014-10-23T21:23:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento