Lucca, alluvione di luglio e settembre fino al 10 novembre cittadini e imprese possono segnalare i danni

Sia i cittadini che le aziende potranno fare la loro segnalazione dei danni subiti nel corso dei due eventi alluvionali che hanno interessato il territorio comunale: il primo, in modo più devastante risale al 21-22 luglio scorso; il secondo di minore entità, al 19-20 settembre.

Come fare
Cittadini privati e titolari di aziende produttive dovranno seguire percorsi diversi, che verranno dettagliati a partire dalla giornata di domani sul sito del Comune in home page.
I sintesi, per quanto riguarda coloro che hanno subito danni alla propria abitazione e pertinenze, potranno fare le proprie segnalazioni, distinte per evento (quello risalente a luglio e quello di settembre) attraverso la scheda B predisposta dalla Regione Toscana. La segnalazione è necessaria e richiesta dalla Regione per potere effettuare una puntuale ricognizione dei danni subiti, ma non comporta automaticamente un rimborso.
Coloro che hanno segnalato il danno per uno o entrambi gli eventi, possono inoltre presentare la richiesta di contributo straordinario previsto dalla Regione con la legge n.54 del 29 settembre scorso. La richiesta potrà essere presentata  solo dai nuclei familiari che hanno un reddito familiare Isee riferito al 2013 pari o inferiore a 36.000 euro e dovrà essere fatta attraverso l’apposita scheda regionale chiamata “richiesta di contributo straordinario di solidarietà”, allegando il modello Isee del nucleo familiare anno 2013. Anche in questo caso le richieste devono essere distinte per evento.
Per le imprese che hanno subito danni nel corso di uno o entrambi gli eventi alluvionali di luglio e settembre c’è invece soltanto la possibilità di segnalarli attraverso una scheda sempre redatta dalla Regione Toscana e denominata scheda C. Come nel caso dei privati, la segnalazione non dà diritto al rimborso in modo automatico, in quanto serve solo alla ricognizione dei danni.
Tutte le segnalazioni e le richieste dovranno essere indirizzate entro il 10 novembre all’ufficio protezione civile del Comune di Lucca attraverso il Protocollo generale o tramite Pec all’indirizzo: comune.lucca@postacert.toscana.it.  Per avere informazioni di dettaglio è possibile contattare l’ufficio protezione civile sito di Piazza San Romano (tel 0583/409061).
Sempre in tema di agevolazioni nei confronti di cittadini e imprese colpite dall’alluvione (evento dello scorso luglio), l’amministrazione comunale, sulla base di un ordine del giorno votato all’unanimità nel corso del consiglio comunale del 2 settembre intende valutare lo slittamento di una o più rate della Tari e delle fatturazioni Geal, Gesam e Consorzio di Bonifica, proprio a partire dai dati che emergeranno dalle segnalazioni di danni effettuate da privati e titolari di attività produttive.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lucca, alluvione di luglio e settembre fino al 10 novembre cittadini e imprese possono segnalare i danni Lucca, alluvione di luglio e settembre fino al 10 novembre cittadini e imprese possono segnalare i danni ultima modifica: 2014-10-13T02:44:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento