Genova, tensione a Marassi barricate degli alluvionati

76

Un gruppo di 200 persone ha creato una barricata con masserizie alluvionate per protestare contro l’abbandono della loro zona, la stessa dove risiedeva la vittima del disastro.

La protesta ha bloccato il traffico e non sono mancati momenti di agitazione con gli automobilisti. Sul posto anche agenti del reparto mobile. Questura e Prefettura hanno mediato e sono riuscite a fermare la protesta in cambio dell’arrivo delle ruspe per rimuovere le masserizie.