Tivoli, settantenne uccisa a martellate ha confessato la nipote

Il giallo del delitto della donna di 74 anni, assassinata due giorni fa in casa a Tivoli, vicino a Roma, è stato risolto. La squadra mobile di Roma e il commissariato locale hanno arrestato una nipote di 41 anni. La donna ha confessato di aver ucciso la zia al culmine di una lite con diverse coltellate e numerosi colpi di martello. L’omicida non ha voluto spiegare le ragioni, ha solo parlato di dissidi familiari.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin